Academic Commons

Articles

Gli immigrati nelle vetrine dei musei. Ellis Island: un paradiso del turismo

Faedda, Barbara

Il primo genaio del 1892 Ellis Island divenne ufficialmente stazione federale per l'imigrazione, solo un anno dopo che il governo federale si era il totale controllo e la piena autorità sulla gestinoe degli immigrati negli Stati Uniti. Il dato probabilmente più eclantante è che tra il 1892 e il 1954 (anno della sua chiusura) Ellis Island processò circa dodici milioni di immigrati. Altrettanto impressionante il numbero di visitatori che, in media, hanno visitato il museao da quando esso fu inaugurato nel 1990: circa dodicimila visitatori al giorno, più o meno quante persone venivano esasminate in quello stesso luogo, nei primi anni del novecento, daoi funzionari per l'immigrazione.

Geographic Areas

Files

  • thumnail for Faedda_-_Immigrants_in_Museums._The_case_of_Ellis_Island.pdf Faedda_-_Immigrants_in_Museums._The_case_of_Ellis_Island.pdf application/pdf 1.19 MB Download File

Also Published In

Title
Antropologia Museale

More About This Work

Academic Units
Italian Academy
Published Here
October 17, 2014
Academic Commons provides global access to research and scholarship produced at Columbia University, Barnard College, Teachers College, Union Theological Seminary and Jewish Theological Seminary. Academic Commons is managed by the Columbia University Libraries.